Image
Tre bambini legati da un filo

La ragnatela dei nomi

Un gioco di accoglienza per imparare i nomi e iniziare a conoscersi in classe o in un gruppo.

Obiettivi dell’attività: imparare i nomi, favorire una prima conoscenza e un clima accogliente e collaborativo.

L’attività inizia disponendosi in cerchio e posizionando un grande cartellone al centro. Ognuno sceglie un pennarello, dice il proprio nome, fa un gesto e traccia una linea sul foglio che lo unisca a qualcun altro. A turno tutti e tutte diranno il proprio nome, faranno un gesto e tracceranno una linea colorata.

L'attività si può svolgere anche con un gomitolo di lana o dei fili colorati.

Una volta finita la “ragnatela" del gruppo si ripercorrono le linee e ogni qual volta si incrocia quella di un'altra persona si deve riprodurre il suo gesto.

Si possono aggiungere i saluti in lingue differenti o altre parole di presentazione a piacere.

Contenuti correlati