Image
Ragazza presa in girp
Zaffiria

Collage emozionale contro il bullismo

Attraverso un laboratorio di fotografia, ragazzi e ragazze potranno comprendere meglio le proprie emozioni e imparare a condividerle nel gruppo, anche per favorire l'empatia.

L’obiettivo dell’attività è quello di rendere più consapevoli ragazzi e ragazze sulle situazioni di esclusione e bullismo più frequenti tra coetanei, e sui sentimenti che le accompagnano, favorendo il processo di empatia, comprensione e condivisione delle emozioni – così come l’emergere di emozioni positive e di benessere che accompagnano invece l’amicizia, l’aiuto reciproco, l’inclusione.  

L’attività ha inoltre l’obiettivo di far comprendere come l’espressione delle emozioni passi anche attraverso il corpo, favorendo un processo di osservazione e ascolto attivo degli altri.

Al gruppo verrà mostrato un documentario che raccoglie voci e racconti di diversi bambini e ragazzi da alcuni paesi europei. Il gruppo verrà guidato in una riflessione sui racconti e sulle emozioni emersi dal filmato, soffermandosi sulle emozioni positive legate all’amicizia, in forte contrasto al bullismo e al cyber bullismo.

La fotografia verrà utilizzata per provare a rappresentare attraverso il proprio corpo le emozioni di cui si parlerà durante il laboratorio, per costruire infine dei collage fotografici digitali scelti dai ragazzi stessi.

Un'attività a cura di Zaffiria, Centro per l'Educazione ai Media.

Contenuti correlati