Image
bambino che corre
Photo by MI PHAM on Unsplash

Battaglia di spugne

Un gioco per stimolare la capacità logica e strategia e favorire la cooperazione tra i bambini per risolvere alcuni quesiti, attraverso un gioco divertente.

L'idea prende spunto dal famoso gioco "Battaglia Navale", la didattica che emerge da questa attività è quella in cui la coordinazione e il movimento si uniscono alle conoscenze di diverse discipline come la matematica, la lingua italiana e l'inglese.

Ragazzi e ragazze vengono divisi in due squadre e una volta delimitato il campo si siedono di spalle rispetto alla squadra avversaria e si posizionano in punti differenti. Ad ogni squadra viene consegnato un secchio pieno di acqua con delle spugne, a turno le squadre possono lanciare le spugne e quando qualcuno viene colpito e bagnato esce dal gioco. Prima di lanciare la spugna ogni giocatore deve rispondere ad una domanda che può appartenere alle varie discipline come matematica, italiano e inglese. L'obiettivo è rispondere a tutte le domande del quiz di modo da avere più tentativi per colpire con la spugna i giocatori della squadra avversaria.

Questa attività permette loro di apprendere attraverso il gioco, inoltre si tratta anche di un lavoro di squadra che stimola l'interazione tra i ragazzi e la cooperazione che aiuta ad affrontare nuove sfide e a risolvere problemi che da soli sarebbero difficili da risolvere (per esempio si può chiedere aiuto alla squadra per rispondere al quesito che viene posto). Si acquisiscono nuove competenze in italiano, matematica e inglese cercando di trovare la giusta risposta ai vari quiz, inoltre questa attività presuppone per vincere, un lavoro strategico dove ogni squadra elabora la modalità migliore per poter colpire più avversari possibili.

Contenuti correlati