Image
Triangolo che sorride

Che emozione la geometria!

Un'attività per stimolare la creatività, l'immaginazione e la fantasia, sperimentando e apprendendo la geometria.

L’attività nasce dalla volontà di coniugare le emozioni e l’apprendimento: “Come sarà un triangolo timido? E una linea arrabbiata?”, davanti a queste domande i bambini avranno l’occasione di riconoscere le principali figure geometriche e il concetto di linea, sperimentando in chiave divertente la loro espressione creativa.

Disegnando il triangolo timido o la linea arrabbiata i bambini scopriranno in forma ludica le possibilità espressive che assumono tutte le forme geometriche e potranno raffigurare sentimenti talvolta difficili da esprimere.

Le linee e le forme “emozionate” aiuteranno i bambini a sperimentare in modo diverso la geometria, sviluppando in loro la capacità di mettere in collegamento “il pensare” e “il fare”. Il mondo delle forme geometriche verrà visto sotto un’altra prospettiva, diventando un “trampolino creativo” per divertirsi ed esprimersi.

Contenuti correlati