Image
graffetta che galleggia

Il dito magico

Due esperimenti con materiali semplici e di uso quotidiano per introdurre il concetto di tensione superficiale... con un po' di magia!

Acqua, sapone, borotalco e… un dito magico! 

E poi... una bacinella d'acqua, una graffetta e carta.

Attraverso questi due esperimenti si può introdurre il concetto di tensione superficiale

AmbienteParco, science center nel cuore di Brescia impegnato nella divulgazione della sostenibilità e ideatore e promotore di laboratori scientifici per bambini e ragazzi, ci presenta questa attività per scoprire una caratteristica dell’acqua

L’attività che può essere svolta anche singolarmente diventa coinvolgente e interessante se proposta ad un gruppo così da poter condividere osservazioni e ipotesi. Pochi materiali e tanta voglia di osservare ciò che accade.

L’adulto che accompagna il gruppo potrà illustrare come la tensione  superficiale (i tensioattivi nello specifico) sia coinvolta anche nel lavaggio delle stoviglie e in natura aiuti gli insetti a “pattinare” sull’acqua. 

Scarica la scheda attività:

Contenuti correlati