Image
il gioco dell'oca fatto da un bambino
ACLI MILANESI

Il gioco dell’oca del ritorno a scuola

Un modo per riflettere su un percorso educativo con un gioco da tavolo.

L’attività proposta ha come obiettivo la riflessione sulle esperienze vissute durante l’estate appena trascorsa e il porre attenzione sugli stati d’animo/emozioni e pensieri riguardanti il ritorno a scuola.

L’attività, proposta sotto forma di gioco in scatola, ha fornito la possibilità ai ragazzi e alle ragazze di creare uno spazio di pensiero in cui potessero attribuire significato ai momenti trascorsi con il gruppo e con le educatrici.

La possibilità di soffermarsi sugli aspetti del carattere che sono migliorati e su quelli che hanno ancora bisogno di lavoro hanno aperto un confronto tra i partecipanti utile per la crescita di tutto il gruppo. Rispetto alla prospettiva futura si è chiesto ai ragazzi e alle ragazze di pensare all’anno scolastico che sta per iniziare e provare a individuare buoni propositi e obiettivi che si vorrebbero raggiungere: un’ottima occasione per aumentare la consapevolezza rispetto ai bisogni e desideri.

Il gioco, come un classico gioco dell’oca, prevede che ogni giocatore parta dalla casella di partenza e avanzi lungo il percorso di un numero di caselle corrispondente al numero presente sul dado tirato. Il gioco si conclude con l’arrivo del giocatore sulla casella “fine”.